Modalità di raccolta differenziata

Programma di Sviluppo

  1. Analisi delle esperienze e valutazioni
  2. Realizzazione delle iniziative pilota
  3. Gestione dei rifiuti nelle zone rurali a vocazione turistica
  4. Redazione di uno strumento di supporto decisionale

 

AZIONE 3: Sviluppo di un nuovo approccio organizzativo della Raccolta differenziata dei rifiuti urbani e assimilati

Attività comuni

  • Partecipazione a visite di studio presso i partner francesi ad Embrun e a Serres
    Partecipazione a visite di studio presso i partner francesi ad Embrun e a SerresPartecipazione a visite di studio presso i partner francesi ad Embrun e a Serres
    Partecipazione a visite di studio presso i partner francesi ad Embrun e a SerresPartecipazione a visite di studio presso i partner francesi ad Embrun e a Serres
  • Incontri e contatti con amministratori locali per identificare la localizzazione dei progetti pilota.
  • Partecipazione l'11/9/13 ad un sopralluogo presso la Comunità Montana Grand Combin (Valle d'Aosta) per analizzare l'esperienza pluriennale di raccolta con contenitori seminterrati ed accesso controllato
    Partecipazione l'11/9/13 ad un sopralluogo presso la Comunità Montana Grand CombinPartecipazione l'11/9/13 ad un sopralluogo presso la Comunità Montana Grand Combin
  • Identificazione della localizzazione delle iniziative pilota nei Comuni di Cantoira (Valli di Lanzo - CISA) e Carema (CCA).
  • Partecipazione alla visita di studio di Bersac del 02/10/13, con prove dimostrative di Biloba (F) e Nord Engineering (I).
    Partecipazione alla visita di studio di Bersac del 02/10/13Partecipazione alla visita di studio di Bersac del 02/10/13

 

Progetto pilota di Cantoira (CISA)

Raccolta mediante postazioni con contenitori seminterrati dei quali quelli del rifiuto indifferenziato sono accessibili mediante calotte per la limitazione volumetrica e riconoscimento degli utenti con chiave elettronica

  • Primo incontro (15/10/13) con commercianti e ristoratori al fine dell'identificazione di un sistema di raccolta compatibile con le loro esigenze e incontri pubblici con i cittadini
    Primo incontro (15/10/13) con commercianti e ristoratori
  • Campagna di comunicazione a supporto del cambiamento di sistema di raccolta: mailing per famiglie, materiali informativi con istruzioni di dettaglio e materiali di visibilità
  • Distribuzione chiavi elettroniche
  • Installazione ed attivazione accesso controllato
    Installazione ed attivazione accesso controllatoInstallazione ed attivazione accesso controllato
  • Effettuazione interventi di monitoraggio
  • Effettuazione analisi merceologiche sul rifiuto indifferenziato

 

Progetto pilota di Carema (CCA)

Integrazione, nell’ambito di un sistema di raccolta domiciliare, al fine di superare i vincoli logistici del centro storico, di una postazione con contenitori seminterrati, dei quali quello del rifiuto indifferenziato è accessibile mediante calotta per la limitazione volumetrica e riconoscimento degli utenti con chiave elettronica

  • incontri pubblici con i cittadini
    Incontri pubblici con i cittadini
  • Campagna di comunicazione a supporto del cambiamento di sistema di raccolta: mailing per famiglie, materiali informativi con istruzioni di dettaglio e materiali di visibilità
    Materiali di visibilitàiMateriali di visibilitài
    Materiali di visibilitàiMateriali di visibilitài
  • Effettuazione interventi di monitoraggio
    Effettuazione interventi di monitoraggio
  • Elaborazione dei dati sugli accessi da parte degli utenti
    Elaborazione dei dati sugli accessi da parte degli utenti